.

.

Torta di rose


 
La ragione del suo nome, che incuriosisce i più, si svela nel momento in cui sforniamo la torta e ci appare come un bellissimo "cesto di boccioli di rose”; altrettanto sorprendente poi, oltre al suo aspetto estetico, è il piacere che dona al palato non appena iniziamo a gustarla.
La ricetta è leggermente laboriosa da realizzare, ma non impossibile.

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti per l'impasto:
  • 500 g di farina 00
  • 1    cubetto di lievito di birra
  • 100 g di zucchero
  • 1   bustina di vanillina
  • 1   cucchiaino raso di sale
  • 3-4 gocce di essenza di arancia o buccia di limone grattugiata
  • 2   uova
  • 80 g di burro liquefatto
  • 130 ml di latte tiepido
Ingredienti per la farcitura:
  • 100 g di burro temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero
Come procedere:

in una ciotola setacciate la farina, formate al centro la classica fontanella, sbriciolatevi dentro il cubetto di lievito, versatevi sopra parte del latte tiepido ed attendete qualche minuto finché il lievito si sarà sciolto; aggiungete lo zucchero, il burro liquefatto, il sale, la vanillina, l'essenza di arancia e le uova. Con una forchetta amalgamate tutti gli ingredienti, aggiungendo via via il resto del latte tiepido; quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, sempre con la forchetta o servendovi del frullatore elettrico, fornito dei ganci per impastare, sbattete energicamente il tutto sino a quando la massa di pasta non inizierà a staccarsi dai bordi della ciotola: ė un tipo di pasta che si presenta piuttosto collosa. Infarinate leggermente la superficie e i bordi dell'impasto e lasciate lievitare nella ciotola, coprendola con un canovaccio.
Quando il volume della massa si sarà raddoppiato, trasferite la pasta sulla spianatoia, dopo averne infarinato bene la superficie, e con il mattarello stendetela in modo da formare un rettangolo di cm 30 per 50.
Spalmate sulla pasta la farcia, che preparate sbattendo con un frullatore il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema. Nota: questa farcia può essere sostituita da marmellata e il risultato è altrettanto gradevole.
Arrotolate con cura il rettangolo di pasta così da formare un rotolo, tagliatelo in 12 pezzi uguali e disponeteli, con il lato arrotolato rivolto verso l’alto, in una teglia imburrata di 26 cm.; lasciate lievitare per 30 minuti, dopo di che cuocete la torta in forno preriscaldato a 180-200 gradi per circa 30 minuti.
Attenzione: è sempre bene regolare il tempo di cottura in base al proprio forno.

Buon dolce


Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento