.

.

Orecchiette pugliesi con broccoli



E’ un piatto tipicamente invernale reso particolarmente stuzzicante e appetitoso dal modo in cui viene trattata questa verdura; le orecchiette poi, sono la pasta ideale con cucinarla. 

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti per la pasta (per 4 persone):
  • 130 g di farina di semola
  • 130 g di farina "00"
  • 135 ml di acqua
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Ingredienti per il condimento:
  • 400 g di broccoli
  • 2 spicchi di aglio
  • peperoncino q b.
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di pinoli
  • sale q.b.
Come procedere per le orecchiette:

in una ciotola mescolate con la forchetta le due farine, formate al centro un piccolo cratere, versatevi l'acqua e l'olio e continuate a mescolare finché non si saranno amalgamati tutti gli ingredienti: se necessario aggiungete un po' d'acqua.
Trasferite l'impasto sulla spianatoia e continuate a lavorarlo a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo: la pasta deve essere piuttosto consistente. Se risultasse troppo morbida e appiccicosa, aggiungete della farina.
Fate riposare la pasta coperta da una ciotola per almeno mezz'ora, prima di formare le orecchiette.
Trascorso questo tempo, formate dei rotolini di pasta poco più grossi di un normale grissino, staccando un pezzo di pasta per volta, dividetelo in tanti tocchetti da un centimetro e con un coltello dalla punta arrotondata trascinate ogni pezzo di pasta sulla spianatoia in modo che la pasta si curvi assumendo la forma di una conchiglia. Appoggiate poi ogni conchiglia sulla punta del pollice e rovesciatela all'indietro, si formeranno così le vostre orecchiette (vedi foto).


Come procedere per il condimento:

pulite i broccoli eliminando le foglie esterne e separando le cimette (i mazzetti: se i gambi non sono teneri spellateli un po'), lavateli in acqua fredda e lessateli in acqua bollente salata per un paio di minuti lasciandoli al dente (naturalmente il tempo di cottura dipende da quanto i broccoli sono freschi e teneri); toglieteli dalla pentola con la schiumarola in modo da tenere l’acqua di cottura, che vi servirà poi per cuocervi le orecchiette. Mettete da parte qualche cimetta di broccolo cotto: una piccola parte servirà per decorare alla fine il piatto di portata,  una parte per farne una sorta di pesto, frullandolo con i il minipimer insieme ai pinoli e un po’ di olio extra vergine di oliva.
In una padella wok fate soffriggere leggermente l'aglio e il peperoncino, aggiungetevi i broccoli e fateli insaporire per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno.
Mettete a cuocere le orecchiette nell’acqua di cottura dei broccoli per circa 6-7 minuti, scolatele e mettetele nella wok, aggiungete il pesto preparato prima, mescolate bene il tutto e servite le orecchiette con i broccoli ben caldi, completando con una buona spolverata di formaggio grattugiato a piacere (parmigiano, pecorino o ricotta salata) e con i pinoli. Decorate il piatto di portata con le cimette di broccolo tenute da parte.

Buon appetito

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento