.

.

Farinata ligure



Tipico piatto unico della cucina ligure le cui origini vengono fatte risalire addirittura al tredicesimo secolo e a circostanze del tutto casuali. E’ tradizione gustare la farinata, prima o dopo teatro, nei tipici negozietti (“i fainotti”) che si trovano nei centri storici di quasi tutte le città della Liguria, dove viene cotta nel forno a legna, in una grande teglia rotonda di rame stagnato chiamata "testo".

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti (per 2-3 persone - usando un " testo " di 34 cm di diametro):
  • 140 g di farina di ceci
  • 400 ml di acqua
  • 1  cucchiaino da caffè di sale
  • 5  cucchiai di olio extra vergine di oliva, più 1 cucchiaio per ungere la teglia (“testo”)
Come procedere:

premessa: la pastella per la farinata va preparata 6-7 ore prima di cuocerla in forno.

Mettete la farina di ceci in una ciotola, aggiungete il sale e versate a filo l'acqua,  mescolando di continuo con una frusta a mano e facendo molta attenzione perché non si formino grumi: la pastella risulterà piuttosto liquida.
Lasciate riposare la pastella, come detto in premessa, per 6-7 ore, avendo cura di mescolarla di tanto in tanto e di schiumarla con un cucchiaio, prima di versarla nel testo.
Accendete il forno alla massima temperatura e fate scaldare il "testo" per un paio di minuti, non di più; ritiratelo dal forno e versatevi un cucchiaio di olio extra vergine; con della carta da cucina distribuite l'olio su tutto il testo e particolarmente su tutto il bordo (questo è molto importante affinché la farinata non si attacchi durante la cottura).
A questo punto, versate l'impasto della farinata nel "testo", irrorate la superficie con i cinque cucchiai di olio extra vergine di oliva, e con un cucchiaio di legno incorporate l'olio all'impasto, effettuando un movimento dal bordo verso il centro e facendo via via girare il "testo".
Infornate alla massima temperatura, controllando che la superficie assuma un bel colore dorato (il tempo di cottura dipenderà dal forno): se questo è fornito di grill, verso la fine accendetelo per un paio di minuti, in tal modo si formerà la classica doratura croccante della farinata che si compra nelle tipiche “Torte e farinate” della Liguria .
Servite la farinata subito, ben calda.

Buon appetito

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento