.

.

Brioches lievitate (Buchteln austriaci)



Dolce che fa parte della cucina tradizionale austriaca ed ungherese, ma di origine boema, viene oggi preparato in diverse varianti a seconda delle regioni. La ricetta che vi propongo è presa da un vecchio ricettario scritto a mano da mia nonna paterna.

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti (per 25 buchteln):
  • 500 g di farina 00
  • 25 g di lievito di birra
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro per l'impasto e 50 g per la teglia
  • 1 uovo + 1 uovo per la spennellatura finale
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/8 di latte tiepido
  • buccia grattugiata di un limone fresco, non trattato
  • marmellata di albicocche, prugne, o altro gusto q.b.
Come procedere:

mettete la farina in una ciotola, create al centro un cratere, sbriciolatevi il lievito e aggiungete sopra al lievito un cucchiaio di zucchero ed alcuni cucchiai di latte tiepido. Cospargete il cratere con abbondante farina, coprite la ciotola con un canovaccio ed attendete fino a quando il lievito avrà agito formando il classico fungo.
Nell'attesa, mettete il burro in un recipiente non molto grande e fatelo sciogliere nel microonde, facendo attenzione a non farlo scaldare, aggiungetevi l'uovo ed il tuorlo, il pizzico di sale, la buccia grattugiata del limone ed il latte tiepido rimasto. Mescolate bene e versate il tutto nella ciotola dove avete messo la farina a lievitare. Iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti energicamente con una forchetta, fino a che l'impasto non risulterà piuttosto colloso e comincerà a staccarsi dalle pareti della ciotola. Lasciate riposare per circa mezz'ora, coprendo con un canovaccio.
A questo punto l'impasto è pronto per essere lavorato: trasferitelo sulla spianatoia, cosparsa di farina e, prendendo con le mani infarinate piccole dosi di pasta, formate tante palline grandi come un uovo o poco più. Fate sciogliere abbondante burro in una teglia rettangolare a bordi alti (cm 30x20 circa), allargate bene ogni pallina di pasta sul palmo della mano, mettetevi al centro un cucchiaino di marmellata di albicocche o altro gusto a piacere, richiudete a fagottino, unendo fra di loro i lembi della pasta e stringendoli con le dita. Disponete via via i Buchteln così formati nella teglia, rotolandoli nel burro fuso e posizionandoli l'uno vicino all'altro, con la chiusura rivolta verso il basso.
Fate lievitare i Buchteln, coperti, fino a che non raddoppieranno di volume e cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per 30/40 minuti. Qualche minuto prima di sfornare spennellateli con un uovo leggermente sbattuto.
Fate raffreddare sulla griglia per dolci e quando si saranno raffreddati, se saranno stati bene imburrati, dovranno staccarsi facilmente l'uno dall'altro.
Infine disponete i Buchteln su un piatto e cospargeteli con abbondante zucchero a velo.
Questo dolce si presta ottimamente per la prima colazione, avendo cura di scaldarlo brevemente in forno o in una bistecchiera/tostapane.

Buon dolce


Stampa il post

1 commento:

Ingo - registratore cassa ha detto...

Ciao, mi piace la tua ricetta. Sono stato un vegetariano per anni e anni. Io non sono di giudizio degli altri che non sono, mi sento non posso mangiare o indossare le creature viventi. grazie!

Posta un commento