.

.

Risotto al pomodoro (per 5 persone)



Non è il solito riso condito con salsa di pomodoro, ma un vero e proprio risotto preparato servendosi di pomodori freschi, meglio se ben maturi. Con qualche piccolo accorgimento nella presentazione, è un primo piatto che fa la sua figura.

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti:
  • 350 g di riso per risotti (io uso il Vialone Nano Mantovano)
  • 700 g di pomodori ben maturi
  • 1 cipolla media
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • parmigiano grattugiato
  • sale q.b.
  • prezzemolo
Come procedere:

preparate subito i pomodori, lavandoli e tagliandoli a pezzetti.
Quindi, mondate, tagliate finemente con il coltello la cipolla e l'aglio, e mettete a rosolare in un tegame,  con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e 2 cucchiai di acqua, finché la cipolla non diventa trasparente. Aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti. Ora, versate nel tegame i pomodori tagliati a pezzetti, salate e  portate a cottura,  mescolando con frequenza con un cucchiaio di legno e, se necessario,  aggiungendo un po d'acqua.
Mettete il risotto in un piatto da portata guarnendo con una spolverata di prezzemolo tritato e delle fette di pomodoro, fatte caramellare da ambo i lati  in una padellina antiaderente  con una goccia di olio e un  cucchiaio di zucchero.
A chi piace, si può concedere una spolverata di parmigiano.

Buon appetito


Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento