.

.

Ciambella con crema al limone



Se avete la possibilità di trovare dei limoni non trattati e appena raccolti, vi consiglio di preparare questa ciambella farcita con crema al limone. E' un dolce che mette in risalto tutta l'aroma e il profumo dei limoni freschi, che può essere preparato in ogni stagione e può essere servito sia con la prima colazione, che come dessert a fine pranzo o per il classico the pomeridiano.

Ingredienti per la ciambella:
  • 220 g di farina 00
  • 50  g di fecola
  • 200 g di zucchero
  • 4  uova
  • 150 ml olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone non trattato (succo e scorza)
  • burro e farina per ungere e infarinare la teglia
Ingredienti per la crema:
  • 200 g di zucchero
  • 35 g di fecola
  • 300 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 1 limone non trattato (solo la scorza)
Come procedere:

lavate, asciugate e grattugiate i 2 limoni prelevando solo la parte più esterna della buccia,
facendo attenzione a non prendere la parte bianca interna che ha un sapore amarognolo.
Spremeteli con lo spremiagrumi, passate al colino il succo e mettetelo da parte.
In una ciotola sbattete con una frusta elettrica le uova e lo zucchero fino a farli diventare una crema spumosa. Aggiungete ora a filo l'olio di semi, continuando a sbattere energicamente.
Setacciate la farina e la fecola, e incorporatele poco alla volta al composto precedente. Infine, aggiungete il lievito, avendo cura di setacciarlo, la buccia grattugiata del primo limone e il succo di tutti e due i limoni.
Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24 cm., versatevi l'impasto, e cuocete, in forno preriscaldato, a 180 gradi per 45 minuti circa.
E' sempre bene fare la prova "stecchino" per verificare la cottura all'interno del dolce.

Ora preparate la crema: in una ciotola sbattete con la frusta elettrica l'uovo e lo zucchero, e incorporatevi, gradatamente e nell'ordine, la fecola, l'acqua e la scorza grattugiata del secondo limone.
Trasferite il composto in un pentolino e fate addensare sul fuoco, a fiamma moderata, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Farcite ora la ciambella con abbondante crema, dopo averla tagliata in due parti uguali, e spalmate la crema rimasta sulla parte superiore, decorando se volete con fettine di limone o altra frutta a piacere.
Variante: prima di farcire la ciambella con la crema al limone, potete inzuppare lievemente la metà che fa da base al dolce con del succo di ananas o di fragola.

Buon dolce

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento