.

.

Polpette di recupero



A chi non capita di trovarsi nel frigo degli avanzi di arrosto o di bollito dopo avere avuto a pranzo il giorno prima parenti od amici?
Ecco, allora, un rapido e comodo modo per riciclare il tutto realizzando un secondo piatto appetitoso, che fa anche la sua bella figura.

Ingredienti:
  • avanzo di arrosto o bollito
  • 3 patate
  • 200 g di fagiolini
  • 2 uova
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 200 g di pangrattato
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • olio di oliva per friggere
Come procedere:

Tagliate a pezzetti l'arrosto o il bollito avanzati e macinateli nel robot da cucina. Pelate, lavate e lessate, possibilmente a vapore, le patate; schiacciatele con una forchetta e lasciatele raffreddare
Spuntate, lavate e lessate in acqua salata i fagiolini, avendo cura di lasciarli al dente, quindi tagliateli grossolanamente con la mezzaluna.
Mettete in una terrina la carne macinata, le patate schiacciate e i fagiolini. Aggiungete il parmigiano grattugiato, l'aglio e il prezzemolo tritati e, per ultimo, le uova.
Con una forchetta amalgamate il tutto, regolando di sale e pepe.
Formate ora le polpette e, dopo averle passate nel pangrattato, friggetele in olio dioliva a fuoco moderato. Man mano poi che sono pronte, mettetele su carta da cucina per far assorbire l'olio in eccesso.

Buon appetito


Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento