.

.

Zuppa con pattypan squash e altre verdure


Non conoscevo questo tipo di zucca, poco nota in Italia, dalla forma strana e un po' "cartoonistica", sino a quando un carissimo amico italo-americano non me l'ha portata in regalo invitandomi a trasformarla in qualcosa che fosse non solo commestibile, ma anche gradevole. Il risultato, secondo il giudizio di chi l'ha mangiata, ha superato ogni mia aspettativa.
Se avete voglia di una zuppa fuori dai soliti schemi, vi consiglio di provarla.

Cucina vegetariana: questa ricetta rientra nella dieta latto-ovo-vegetariana universalmente definita "classica".

Ingredienti (per 6 persone):
  • 1 zucca pattypan squash (circa 600 g)
  • 1 sedano rapa (circa 600 g)
  • 2 rape
  • 2 porri
  • 1 carota grossa
  • 1 gambo di sedano
  • 1 patata media
  • 1 pezzo di zenzero da grattugiare
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaio di yogurt
  • 1,7 l di acqua
  • sale e pepe q.b.
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
Come procedere:

pulite tutte le verdure: private della buccia la pattypan, pelate il sedano rapa, le rape, la carota e la patata, tagliate la parte verde più dura dei porri ed eliminate i filamenti esterni della gamba di sedano. Lavate e tagliate in piccoli pezzi tutte le verdure. In una pentola, dove preparerete la minestra, fate sciogliere il burro, aggiungete la farina e mescolate con un cucchiaio di legno sino ad ottenere una roux (LINK Wiki) di colore nocciola chiaro. Versate gradatamente tutta l'acqua, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Aggiungete tutte le verdure tagliate a pezzetti, il cumino ed infine grattugiate nella pentola lo zenzero e la noce moscata. Regolate di sale e pepe, e fate cuocere la zuppa, coperta con coperchio, a fuoco basso per circa un'ora e mezza. A cottura ultimata, a fuoco spento, incorporate 1 cucchiaio di yogurt. Servite la zuppa calda con crostini di pane e una grattugiata di zenzero sopra.

Buon appetito.

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento