.

.

Cuori di San Valentino


Cosa non si fa per amore! Se poi si tratta di fare una dolce sorpresa a chi si vuol bene, la voglia di fare nasce spontanea perchè a goderne in tal caso si è in due.
I "Cuori di San Valentino" sono normali frollini, resi più attraenti e idonei alla ricorrenza dalla forma datagli e dal "semicupio" nel cioccolato fondente a cui sono stati sottoposti.
Con la pubblicazione di questa ricetta desidero fare anche gli auguri di ogni felicità possibile a tutte quelle persone i cui cuori palpitano stando insieme.

Ingredienti:
  • 500 g di farina "00"
  • 200 g di zucchero
  • 300 g di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 3-4 gocce di essenza di arancio
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo vanigliato q.b.
  • cioccolato fondente per fare la copertura dei biscotti q.b.
Come procedere:

in una terrina capiente mettete la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito e la vanillina mescolando con una forchetta il tutto. Formate al centro un cratere, mettetevi le uova, il burro tagliato a piccoli pezzi, l'essenza di arancio e, servendovi sempre della forchetta, amalgamate il composto. Trasferite l'impasto ottenuto sulla spianatoia e impastate ora a mano velocemente. Attenzione: la pasta frolla necessita di un impasto veloce perchè non deve risentire troppo del calore delle mani.
Avvolgete la pasta in carta da forno e fatela riposare per un'ora circa in frigorifero.
Quando la pasta si sarà raffreddata ed avrà raggiunto la giusta consistenza, divedetela in tre parti uguali, stendete ogni singola porzione con un mattarello, ponendola fra due fogli di carta da forno per evitare che vi si appiccichi, e datele la forma di un rettangolo dell'altezza di circa 1 cm..
Con gli appositi stampini, ricavate frollini a forma di cuore di varie misure sino ad esaurire tutta la pasta. Poggiate i frollini su una placca di metallo ricoperta con carta da forno e cuocete a forno preriscaldato a 180°, per 15-20 minuti. A cottura ultimata i frollini dovranno risultare di colore chiaro (vedi foto).
Quando si saranno raffreddati, passate metà dei frollini nello zucchero a velo vanigliato, e all'altra metà fate una copertura parziale, immergendoli per una parte nel cioccolato fondente sciolta a bagnomaria e posandoli su un foglio di carta da forno per lasciare che la copertura si solidifichi.
Un consiglio:
potete farvi lo zucchero a velo vanigliato mixando nel vostro robot da cucina del normale zucchero semolato con l'aggiunta di una bustina di vanillina.

Buon appetito

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento