.

.

Pasta gratinata


Dopo la deludente prova dell'Italia al Campionato del Mondo di Calcio 2010 ho dovuto cercare di tirare su il morale dei miei uomini ricorrendo a quella che ritengo da sempre la miglior medicina: un piatto invitante.
In questo caso dovevo preparare un piatto gustoso ma non pesante ed allora ho optato per la Pasta gratinata.

Ingredienti:
  • 500 g di pasta grossa (maccheroni, conchiglie, ecc.)
  • 50 g di burro, per condire la pasta
  • 2-3 cucchiai di pan grattato
Ingredienti per la besciamella:
  • 1 l. di latte
  • 100 g di burro
  • 100 g di farina
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata e sale q.b.
Come procedere:

Fate bollire la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Conditela con il burro e il parmigiano grattugiato direttamente nella teglia o pirofila che metterete poi in forno.
Preparate la besciamella: fate sciogliere il burro in una casseruola, aggiungetevi la farina e mescolate con un cucchiaio di legno fino a che non diventi di un bel color nocciola.
Versatevi poi, a filo, il latte tiepido continuando a mescolare in modo che non si formino grumi. Fate bollire per un paio di minuti, salate e terminate con una grattatina di noce moscata.
Versate la besciamella sulla pasta, precedentemente condita nella pirofila, cospargete di pane grattugiato e mettete in forno già caldo per 20-30 minuti circa, sino a che la gratinatura non avrà raggiunto un bel colore dorato.
Buon appetito

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento