.

.

Risotto ai carciofi



Qui a "La Fascetta" la stagione dei carciofi è ormai al termine ma c'è ancora spazio per preparere un buon risotto e salutare così la fine della primavera.
A me sembra una buona idea e non credo che la cosa dispiaccia ai miei uomini.

Ingredienti (per 5 persone):
  • 400 g. di riso vialone nano
  • 6 carciofi
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota piccola
  • 1 pezzetto di sedano
  • acqua q.b.
  • 1 limone
  • parmigiano grattugiato
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • sale, pepe q.b.
Come procedere:

Pulite con cura i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure (se sono carciofi di fine stagione, privateli anche della parte piumosa interna) e tagliandoli in modo da tenere solo la parte più tenera. Mettete i carciofi mondati in acqua fredda e succo di limone per evitare che anneriscano.
Tritate finemente la cipolla, il sedano e la carota. Soffriggete con qualche cucchiaio d'olio extra vergine e 2 cucchiai di acqua in modo che il soffritto non secchi.
Unitevi i carciofi dopo averli scolati e tagliati a spicchietti. Quando si saranno ammorbiditi, salate, pepate, aggiungetevi il riso e, mescolando con un cucchiaio di legno, lasciate che assorba un po' del condimento.
Spegnete con il bicchiere di vino bianco e, dopo aver aggiunto l'acqua, portate a cottura continuando a mescolare con il cucchiaio. Mantecate a fuoco spento con una noce di burro e con abbondante parmigiano.
Buon appetito.

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento