.

.

Bruschetta con pomodoro, aglio e biscotto di Zoagli.


Di questo particolarissimo "biscotto", che non è affatto dolce come ci si aspetterebbe dal nome, non avevo mai sentito parlare sino a quando non ci siamo trasferiti a Zoagli.
Inizialmente non lo avevo preso molto in considerazione, perchè mi sembrava una normalissima fetta di pane biscottato.
In seguito, grazie alle informazioni e ai suggerimenti sul modo di usarlo datemi dalla gente del posto, ho inziato ad inserirlo nei miei menù e ad apprezzarne le qualità e le peculiari caratteristiche che lo differenziano da qualsiasi altro tipo di pane biscottato.
Viene prodotto dall'unico panificio presente nel comune di Zoagli secondo una ricetta tramandata nel tempo da proprietario in proprietario grazie alla quale acquista un gusto ed una particolare consistenza che lo rendono inimitabile.
Può essere usato in vari modi, sia per arricchire la colazione del mattino che per preparare piatti tipici locali come la "bruschetta", il"condiggion", il "bagnun" sempre molto apprezzati da chi ha l'opportunità di gustarli.

Ingredienti:
Come procedere:

tagliate a pezzetti il pomodoro fresco e conditelo con olio, aceto e sale. Strofinate un lato delle fette biscottate con l'aglio e disponetele su un piatto da portata.
Distribuite sopra ogni fetta un po' del pomodoro a pezzetti insieme al suo condimento, spolverate con l'origano e lasciate passare una mezzoretta prima di servire, in modo che il "biscotto" abbia il tempo di assorbire un po' del condimento.
Buon appetito.
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento