.

.

Acciughe marinate


Questo piatto è tradizionalmente sempre presente in antipasti misti di pesce.
Non è affatto difficile da preparare, l'importante è fornirsi di acciughe freschissime e di un ottimo aceto di vino, possibilmente bianco.
Il periodo ideale è fra marzo e settembre, ma si può preparare durante tutto l'anno.

Ingredienti per la marinata:
  • 30 acciughe
  • 150 ml. succo di limone
  • 100 ml. di aceto di vino di ottima qualità
  • 100 ml. di acqua (se l'aceto è molto forte), oppure 100 ml. di vino bianco secco (se l'aceto è delicato)
  • sale grosso q.b.
  • 1 punta di zucchero
Ingredienti per il condimento:
  • olio extra vergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • origano
  • 1 limone per guarnire
Come procedere:

preparate le acciughe privandole della testa e della lisca, sciaquatele rapidamente sotto l'acqua fresca, quindi immergetele aperte per 24 ore in una marinata preparata mescolando assieme il succo di limone, l'aceto, l'acqua (o il vino bianco), il sale grosso e lo zucchero.
Togliete ora le acciughe dalla marinata, adagiatele aperte su carta da cucina ripulendole da eventuali sfilacciature. Mettete un altro foglio di carta da cucina sulle acciughe per asciugarle bene, ripetendo questa operazione una seconda volta.
Infine, adagiate le acciughe in un unico strato su un piatto da portata, irrorate con olio extra vergine di oliva, insaporite con origano e aglio tagliato finemente,
e mettete a riposare in frigorifero per un paio d'ore.
Prima di servire, guarnite con fettine di limone.
Buon appetito.

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento