.

.

Torta Tigullio


Il nome che ho dato a questa torta molto semplice dipende esclusivamente dal fatto che mentre la preparo, dalla finestra della mia cucina, lo sguardo spazia sul Golfo del Tigullio.
La suggerisco se in casa avete dei bambini.

Ingredienti:
  • 200 g. di burro
  • 200 g. di zucchero
  • 150 g. di farina
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 4 uova
  • 100 g. di mandorle tritate
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 fialetta di essenza di mandorle
Come procedere:

In una ciotola Sbattete con la frusta elettrica il burro, lo zucchero e i tourli d'uovo (gli albumi vanno montati a neve prima di iniziare, usando la frusta quando è ancora pulita).
A parte mescolate insieme farina, fecola di patate, vanillina, lievito e mandorle tritate, quindi
incorporate il tutto gradatamente agli ingredienti prima sbattuti, servendovi sempre della frusta.
Aggiungete la 1/2 fialetta di essenza di mandorle e gli albumi battuti a neve avendo cura di incorporali lentamente con un cucchiaio di legno muovendolo dal basso verso l'alto.
Imburrate e infarinate una teglia per dolci di 26 cm. di diametro.
Versatevi l'impasto ottenuto e infornate a forno preriscaldato a 180° per 40-45 min.
A cottura ultimata, togliete dalla teglia e mettete la torta sull'apposita griglia per farla raffreddare. Dopodichè disponetela su un piatto e poggiandovi sopra la griglia usata prima, cospargete la superfice con lo zucchero vanigliato.
Una volta tolta la griglia rimarrà sopra un simpatico disegno.
Buon appetito.

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento