.

.

Torta cappuccina


Uno dei piatti simbolo della cucina ligure, richiede un po' di tempo per la preparazione, ma una volta pronto vi permette di risolvere pranzo e cena per un paio di volte.
Inoltre, se vi riesce bene, vi permette di fare bella figura con chi vi sta vicino tutti i giorni.

Ingredienti (per 8-10 porzioni):

Per la pasta:
  • 400 g. di farina "00"
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale fino
Per il ripieno:
  • 1 kg. di bietole private della costa
  • 250 g. di "prescinseua" o ricotta fresca
  • 3 uova
  • 100 g. di parmigiano grattugiato
  • 1 manciata di pane grattugiato
  • 20 g.di funghi secchi
  • 1 cipolla media
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4-5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2-3 rametti di maggiorana tritata
  • sale e pepe q.b.
Come procedere:

Preparate subito la pasta che dovrà riposare per quasi un'ora. Per fare l'impasto, lavorate la farina con l'acqua, i quattro cucchiai di olio extra vergine di oliva e il sale fino ad ottenere un morbido amalgama che metterete da parte, dividendolo in tre parti uguali avvolte in uno strofinaccio umido per evitare che secchino. Lavate le bietole, privatele delle coste e sbollentatele per un paio di minuti. Scolatele e, quando si sono raffreddate, strizzatele e tritatele,su un tagliere, con la mezzaluna. In padella, con quattro-cinque cucchiai di olio extra vergine, fate imbiondire la cipolla, l'aglio e i funghi secchi tritati (questi ultimi vanno prima fatti rinvenire in acqua calda). Aggiungete le bietole tritate lasciando insaporire il tutto in padella per qualche minuto. Una volta raffreddato, mettete il composto in una ciotola, aggiungendovi la "prescinseua", le uova, il parmigiano, una manciata di pane grattugiato, la maggiorana tritata, il sale e il pepe.Con una prima parte di pasta, tirate con il mattarello una sfoglia non molto sottile, di dimensioni superiori a quelle della teglia che userete. Stendete la sfoglia di pasta sulla teglia che avrete prima unto con olio. Distribuite nella teglia il composto preparato con le bietole. Con le parti di pasta rimaste stendete altre due sfoglie sopra la teglia spennellandole entrambe con olio extra vergine. Arrotolate i lembi di pasta eccedenti sui lati della teglia in modo da formare un piccolo bordo (se la pasta in eccesso fosse troppa è benetagliarne via un po').
Infornate a forno preriscaldato a 240° per circa 45 minuti.
Buon appetito.

Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento